Sabato 18 aprile 2020
ore 10-13 e 14-18
con Valentina Biletta

Stampe fuori dal comune: tecniche di stampa manuali con materiale di recupero su vecchie carte geografiche

A chi è rivolto
Il percorso, nato con lo scopo di proporre a bambini e ragazzi varie tecniche di stampa facilmente realizzabili anche senza strumenti professionali e con materiale prevalentemente di recupero, si sviluppa come un’indagine adatta a chiunque voglia sperimentare la riproducibilità di materiali e oggetti di uso comune per realizzare immagini figurative o astratte.
Le attività saranno supportate dalla lettura e conoscenza di opere d’arte, per arricchire il proprio linguaggio iconografico.

Obiettivi
• Far conoscere varie tecniche di stampa con materiali di uso comune.
• Far comprendere che non esiste un’unica espressione creativa, ma esistono diversi e svariati modi di “fare arte”.
• Lavorare su percorsi progettuali complessi per giungere ad un prodotto artistico lontano dagli schemi iconografici “usuali”.
• Lo scopo principale è quello di fornire le basi teoriche e la possibilità di realizzare numerosi lavori di stampa eventualmente proponibili anche ai bambini più piccoli.

Metodologie
Il corso si compone di una parte teorica e una pratica. Il metodo applicato offrirà gli strumenti di base, una sorta di vocabolario e grammatica tecnici e visivi, per poter esprimere liberamente la propria persona, riflettendo insieme sul perché delle scelte e sulle tecniche più efficaci.
Questo corso approfondisce le tecniche di stampa con materiali facili da reperire e stampabili a mano. In particolare il percorso verterà sullo studio grafico dei patterns e sul rapporto tra gli stessi e le immagini.

Attività proposte
• Stampa con cartoncino.
• Stampa con Depron.
• Stampa con rulli autoprodotti, creazione di pattern.
• Stampa a rilievo con oggetti di cancelleria, creazione di pattern.
• Realizzazione di un diario di viaggio con la copertina stampata su vecchie carte geografiche

L’insegnante
Valentina Biletta, illustratrice, autrice, atelierista.
Nata a Genova nel 1973, si occupa dal 1997 di illustrazione per l’infanzia, libri e laboratori d’arte per bambini e ragazzi; tiene corsi di aggiornamento per insegnanti ed educatori, proponendo varie tecniche artistiche, attività creative con materiali di riuso e tecniche di stampa.
Ha illustrato per varie case editrici italiane tra cui Feltrinelli, Garzanti, De Agostini, Il Sole24Ore; tra gli ultimi albi pubblicati ci sono “Il sindaco e l’albero” per la Lineadaria edizioni, “Fiori e Sassolini” per Paolo Acco, una sua illustrazione è uscita sul numero di Novembre 2012 del magazine di Terre di Mezzo.
In qualità di autrice ha pubblicato “Creatività con Carta, Cartone e Plastica” Edizioni Erikson insieme a Michela Sammarco, ha pubblicato vari libri di educazione all’immagine per la Pearson Paravia Bruno Mondadori e, nel 2003, “Conoscere e usare i colori con i bambini” per le edizioni Sonda. Ha collaborato con la rivista Leggendo Leggendo del Battello a vapore.
Ha collaborato con la casa editrice “Edizioni del Baldo” per la quale ha pubblicato “Scuola di disegno a colori” (insieme a Simonetta Baldini) e vari libri di attività creative.
Il suo ultimo lavoro uscito è “Emozioni a colori” per Pearson (2015).
Recentemente si è dedicata alla realizzazione di libri d’artista, uno dei quali “Partir d’une graine” è esposto al festival internazionale dei libri d’artista di Barcellona.


La quota di partecipazione è di 80 euro.
È richiesta l’iscrizione all’Associazione per l’anno 2019-2020 (10 euro).
Il termine ultimo per l’iscrizione e il pagamento dell’intera quota è il 4 aprile 2020.
Il corso è a numero chiuso; per le iscrizioni dell’ultimo momento non è garantita la disponibilità di posti.
Per partecipare scrivi a info@papegenova.it